La cessione del credito è legittima

La cessione del credito è legittima



01/08/2012 | Le clausole capestro di alcune compagnie sul divieto di cessione del credito sono illegittime: una nuova sentenza parziale di un giudice di pace lo conferma
Il giudice di pace di Torino, V sezione civile, ha sancito una volta di più che le clausole capestro per il divieto di cessione del credito sono illegittime: con la sentenza parziale 6288/2012 ha infatti dato torto a Zurich in una causa promossa da una società di autoriparazione proprio contro il divieto di cessione del credito in seguito alla richiesta di risarcimento danni per sinistro della circolazione. La vicenda è stata raccolta e segnalata da In Retecar, da mesi protagonista attiva nella lotta contro il divieto di cessione del credito che alcune compagnie cercano di inserire nei propri contratti. In Retecar, Federcarrrozzieri con tante altre associazioni e gruppi a partire da Casartigiani e da Banca del Veicolo, e poi Cna e Confartigianato hanno rivolto diversi esposti all’Antitrust sulla vicenda, chiedendo per queste norme contrattuali anti-cessione del credito l’indicazione di clausole vessatorie del mercato e quindi chiedendo la loro nullità. Alla vicenda Car Carrozzeria di settembre dedicherà un lungo approfondimento. Oggi, in attesa di un’eventuale pronuncia dell’Antitrust, arriva però un ulteriore, piccolo tassello legislativo.

La sentenza torinese
La sentenza è parziale ed è pronunciata da un giudice di pace: ha quindi una rilevanza giuridica limitata. E tuttavia è significativa perché, nel pieno della bagarre proprio sull’incedibilità del credito, dimostra che la giurisprudenza concreta nelle aule di tribunale, anche in quelle di primissimo grado, per così dire, è orientata in modo inequivocabile, come già altre volte era stato espresso. Zurich ha basato la propria difesa davanti il giudice di pace sulla stessa logica con cui ha inserito da qualche anno nei contratti una clausola di incedibilità: secondo la compagnia, solo il soggetto che ha subito effettivamente il danno può richiedere il risarcimento, di fatto non riconoscendo la cedibilità del credito. Ma su questo, con richiami alla giurisprudenza precedente, il giudice di Pace ha emesso una sentenza netta. Sulla questione «è stato poi ribadito riconoscendosi la cedibilità del credito risarcitorio a un terzo e nella specie a un carrozziere incaricato della riparazione dei danni patiti dal veicolo “non trattandosi di un diritto strettamente personale e non esistendo al riguardo diretti o indiretti divieti normativi. Detto terzo è legittimato ad agire, invece del cedente, in sede giudiziaria… (Cass. 13/05/2009 n. 11.095)». E ancora il giudice di Pace afferma che «rilevata dunque la liceità della cessione del credito... la clausola inserita nel contratto di polizza rappresenta indubbiamente una restrizione alla libertà contrattuale nei rapporti con i terzi a carico dell'assicurato...». La sentenza intera poi getta un ulteriore ombra sul comportamento della compagnia, che non avrebbe risposto a ben tre lettere della controparte annunciante la procedura di cessione del credito e la richiesta di rimborso. In Retecar ha accolto la notizia con soddisfazione e rilancia: «Come sapete InRetecar ha denunciato lo scorso marzo all'AGCM (Autorità Garante della Concorrenza del Mercato) le clausole vessatorie inserite nei contratti di polizza RCAuto lasciando anche della documentazione comprovante il fatto: In Retecar sta ancora raccogliendo del materiale e tutti siete invitati ad inviarlo o via fax 0773.800019 o via mail inretecar@virgilio.it. Troviamo la forza per non abbassare mai la guardia e di unire le nostre forze!»
COMMENTA LE NEWS E SCARICA GLI APPROFONDIMENTI DIVENTA UTENTE Iscriviti al Sito

 

car-banner.jpg

 

 


 

twitter


Trova aziende

Seleziona la tipologia di azienda che vuoi trovare. Passando col mouse sulle regioni verrà visualizzato il numero di risultati trovato. Selezionando la regione viene mostrata la mappa dettagliata della regione.

italy Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

 

Tutte le aziende in ordine alfabetico: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Tutte le keyword in ordine alfabetico: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
carrozzeria.it is a trademark of DBInformation Spa P.IVA 09293820156
Questo sito è un prodotto editoriale aggiornato in modo non periodico, pertanto non è soggetto agli obblighi di registrazione di cui all'art. 5 della L. 47/1948