Attualità

Rc Auto: aumentano i sinistri, previsti aumenti dei prezzi

Dopo il maxi aumento delle bollette e il caro benzina, presto gli italiani potrebbero dover fare i conti con un’altra stangata: quella RC auto. Secondo l’analisi di Facile.it, nei prossimi mesi il prezzo delle assicurazioni auto potrebbe aumentare di oltre il 10%, vale a dire, in media, circa 35-40 euro. Sarebbe, per le tasche degli automobilisti italiani, una stangata da oltre 1,4 miliardi di euro.

Ad incidere sui prezzi, si legge nell’analisi, è l’aumento dei sinistri stradali; secondo dati ufficiali, la frequenza degli incidenti cumulata al secondo semestre 2021 è stata pari al 4,3%, il dato più alto registrato negli ultimi 18 mesi, equivalente al 23% in più rispetto a quello rilevato nello stesso periodo del 2020.

L’aspettativa è che nei prossimi mesi i sinistri continuino a crescere e questo possa tradursi in un aumento dei premi RC auto anche perché l’incremento del traffico e dei veicoli in circolazione è evidente. A settembre 2021, secondo dati di settore, la percorrenza media delle autovetture è stata addirittura maggiore del 40% rispetto a quella rilevata a febbraio 2020.

production mode