Attualità

A Marelli il premio Altair Enlighten Award 2020

Il montante ruota stampato con tecnica di compressione avanzata di Marelli si è aggiudicato l'Altair Enlighten Award, che premia le innovazioni tecnologiche finalizzate alla riduzione di peso dei veicoli

Marelli ha vinto l’Altair Enlighten Award 2020 per la creazione di un montante ruota stampato con tecnica di compressione avanzata (Advanced Sheet Molding Compression). Il premio, assegnato da Altair, azienda globale specializzata in tecnologia, e il Center for Automotive Research (CAR), con sede in Michigan (USA), è stato creato nel 2013 per riconoscere le migliori innovazioni a livello mondiale nell’ambito del lightweight, cioè gli sviluppi tecnologici finalizzati alla riduzione di peso dei veicoli.

La  realizzazione di vetture più leggere contribuisce a ridurre consumi ed emissioni e Marelli è stata premiata nella categoria “Future of Lightweighting”, dedicata a soluzioni innovative non ancora in produzione.

Il progetto di Marelli è il risultato di anni di ricerche condotte dalla Business Unit Ride Dynamics, che si occupa della progettazione, dell’ingegnerizzazione e della produzione di ammortizzatori e componenti per sospensioni. Il team che ha curato il progetto ha sviluppato un montante ruota – il giunto che tiene la ruota in posizione e connesso ai componenti delle sospensioni e dello sterzo – realizzato in una particolare fibra di carbonio (“chopped carbon fiber”), un materiale composito che vanta la stessa tenuta della fibra di carbonio tradizionale, cui si aggiungono una resistenza superiore e una leggerezza maggiore del 25% rispetto all’alluminio e del 50% rispetto alla ghisa. Ciò che lo rende adatto all’applicazione nell’industria automotive è il processo di produzione: la compressione avanzata (Advanced Sheet Molding Compression – ASMC), un metodo di stampaggio ad alta pressione, indicato per la produzione in serie di materiali complessi e a resistenza elevata.

Il team Ride Dynamics di Marelli ha svolto un’estensiva attività di test, analisi e processi di validazione per assicurare la fattibilità del montante ruota, procedendo alla creazione di prototipi realizzati con una pressa da 1500 t. La combinazione della particolare fibra di carbonio (“chopped carbon fiber”) e della tecnica ASMC consente di produrre, in un singolo processo, componenti strutturali complessi e perfettamente performanti, con tempistiche adeguate alle esigenze produttive del settore automotive.

 

production mode