Attualità

Dalla scuola alla carrozzeria: un nuovo percorso – a Milano e provincia – per creare tecnici specializzati in carrozzeria

Trovare ragazzi ben formati da inserire in carrozzeria è un’esigenza sempre più sentita dagli imprenditori del settore. Il lavoro del carrozziere è infatti ogni giorno più complesso, e le competenze richieste sono molte e spaziano in vari ambiti. A questa necessità vuole dare una risposta concreta il progetto congiunto messo in pista da Centro Salesiani CNOS-FAP Arese, Gi Group (selezione personale), Akzo Nobel e Ballsystem, che prevede un percorso annuale di 1740 ore per formare dei “tecnici” che oltre ad una competenza a 360 gradi sulla riparazione auto abbiano una forte specializzazione anche nella carrozzeria.

L’innovativo percorso è stato presentato il 24 maggio presso la Carrozzeria Autocenter Arese – che farà da apripista la progetto – e prevede un mix di formazione teorica, training in azienda e apprendistato in carrozzeria. L’obiettivo è di formare carrozzieri altamente preparati e specializzati che, una volta concluso il percorso, siano immediatamente pronti a cimentarsi nel lavoro, avendo conseguito anche tutti i patentini e le certificazioni necessarie per operare in carrozzeria.

Si tratterà di un percorso IFTS (Istruzione Formazione Tecnica Superiore) rivolto agli studenti che, dopo aver concluso gli anni di formazione professionale scolastica, possono proseguire il percorso e qualificarsi ulteriormente, alternando formazione teorica a scuola , formazione con i partner Akzo Nobel e Ballsystem e lavoro in carrozzeria.

In questo percorso gli studenti verranno inquadrati con un contratto di apprendistato di primo livello e i posti disponibili sono 15. Le carrozzerie interessate al progetto- zona Milano – possono dare la loro disponibilità a collaborare inviando mail a paolo.desogos@gigroup.com.

production mode