Attrezzature

MINI festeggia i primi 60 anni di storia

Mini. La piccola utilitaria inglese compie 60 anni. Chi è stato a inventarla? Chi è oggi proprietaria del marchio? Perché è stata rivoluzionaria? Quante ne sono state prodotte? Ecco le risposte

La Mini compie 60 anni. I carrozzieri con i capelli bianchi ne avranno riparate tante durante la loro attività, ma anche ai più giovani ne sarà capitata qualcuna come auto storica da restaurare. La Mini è dunque un pezzo di storia dell’automobile ma anche dell’autoriparazione. Mini tutti la riconoscono, ma chi fu il padre di questo modello rivoluzionario? Per chi non lo sapesse si tratta di Sir Alec Issigonis, progettista controverso di origine greca ma britannico nello spirito. All’età di 51 anni la sua mano guidò la matita nel comporre quella che sarebbe diventata la struttura “tipo” dell’utilitaria moderna: le ruote agli estremi dei veicolo, abitacolo essenziale e motore e trazione anteriore. E forse il progetto venne anche meglio del revisto visto che la Mini divenne anche una celebrata e vincente auto da corsa.

PICCOLA E SPAZIOSA

Il progetto di Issigonis era “semplice”: creare un’auto che in 120 piedi (3,05 metri) offrisse l’80% dello spazio all’abitacolo per i passeggeri e le valige. Un’auto che in soli sette mesi passò dal progetto su carta al primo prototipo. Poi arrivò la produzione: il primo esemplare di Mini Austin Seven uscì dalle linee di Logbridge il 4 aprile 1959, mentre la Mini Minor uscì dalle linee di Oxford il 8 maggio 1959 e vennero presentate insieme al pubblico il 26 agosto del 1959. Le due vetture erano praticamente identiche, cambiavano solo la mascherina, i coprimozzi e i colori di carrozzeria. In sei anni i due stabilimenti sfornarono un milione di Mini. La produzione della Mini Classic terminò il 4 ottobre del 2000, quando il marchio era già passato alla BMW che si preparava a lanciare il nuovo modello. A fine produzione Mini aveva raggiunto 5.300.000 vetture vendute nel mondo. Dopo 60 anni, le Mini vendute sono arrivate a 10 milioni e oggi Mini è diventato un marchio declinato su vari modelli, tra cui versioni ibride ed elettriche. Mini infatti è proiettata nel futuro forte dei suoi 60 anni di successi.

Mini Minor

Mini Austin Seven

1964 Vittoria al Monte Carlo R ally con Hopkirk/Lidden mini cooper s. world copyright: LAT photographic

Mini Countryman 2019

a cura di Renato Dainotto

production mode