Attrezzature

RIPRISTINARE I CERCHI CON IL PROCESSO 3R by FEVI

In carrozzeria spesso si fanno lavorazioni importanti e poi si consegna l'auto con i cerchi in lega non in ordine: una caduta di stile, ma ripristinare i cerchi è un'operazione laboriosa. Impegnativa solo se non si ha l'attrezzo giusto, come la proposta di Fevi, azienda specializzata nel settore di Parma

Fevi, azienda di spicco nel settore della sabbiatura, dopo diversi mesi di progettazione e di sperimentazione con ben 50 differenti carrozzerie sul territorio italiano,  ha da poche settimane presentato il “Processo 3R” per un nuovo servizio di carrozzeria. Fevi ha, infatti, sviluppato un processo e un prodotto per la rapida ed efficiente sabbiatura dei cerchi ruota, per consentire alla carrozzeria di effettuare questa lavorazione con tempi stretti e un impiego limitato della manodopera, nella fase della carteggiatura. Perché si parla di processo? Perché l’idea della Fevi è di dare al carrozziere uno strumento da usare, però, in un ciclo ad alte prestazioni. Il Processo 3R è costruito per effettuare il ripristino delle ruote con un ciclo che va dall’ingresso della vettura in carrozzeria alla riconsegna della stessa al cliente. Il cuore del Processo 3R è la sabbiatrice Italjet sviluppata appositamente da Fevi per questo processo di lavoro, che può integrare e completare l’offerta di “smart repair” della carrozzeria.

TECNOLOGIA AL TOP

La sabbiatrice Italjet impiega un sistema a pressione per la fuoruscita dell’abrasivo da una comoda pistola, collegata a un tubo da cui proviene l’inerte, messo sotto pressione dal serbatoio e quindi spinto contro il cerchio da sabbiare. Il sistema offre alcuni vantaggi da non sottovalutare: prima di tutto il getto è sempre costante e questo rende più veloce la sabbiatura, l’operatore non deve avere una particolare manualità o sensibilità. Rispetto a una carteggiatura tradizionale non solo si risparmiano ore di manodopera, ma la sabbiatura è integrale e raggiunge anche le posizioni inaccessibili ai dischetti abrasivi. Italjet inoltre consente di dosare la sabbiatura da un effetto “pesante” a una pallinatura o micropallinatura. Così si può scegliere l’intervento più corretto, rispetto alle condizioni del cerchio. Essendo un impianto a circuito chiuso consente di lavorare per ore e ore senza causare polvere in carrozzeria e quindi non rischia di creare problemi alle altre aree di lavoro. Il sistema di filtraggio permette di separare gli scarti di sabbiatura in un comodo serbatoio per poi effettuare lo smaltimento e il materiale abrasivo può essere riutilizzato per molte lavorazioni abbattendo ulteriormente i costi dei singoli lavori. Sulla voce costi c’è da dire molto. Molto spesso in carrozzeria si fanno splendide lavorazioni di riparazione sui pannelli e poi i cerchi vengono solo lavati, compromettendo il risultato finale. Perché? Semplice, il ripristino dei cerchi molto spesso diventa un lavoro in perdita sia che sia fatto in casa sia che sia affidato a un terzista. Con il Processo 3R questa perdita piò essere trasformata in margine che arriva fino al 28% del prezzo praticato al cliente. Usando Italjet il tempo di preparazione si riduce del 50%, non si consumano decine di dischi abrasivi e il fondo per la verniciatura è più regolare e fa impiegare meno vernice.

NON ACQUISTARLA!
La sabbiatrice Italjet di Fevi non è in vendita. Non viene quindi richiesto un “pesante” investimento per tentare un nuovo servizio al cliente. Fevi ha pensato anche all’aspetto economico, alla gestione e all’ammortamento del Processo 3R. Con Fevi Rent si può avere la sabbiatrice a noleggio e già solo con un set di cerchi si può ammortizzare la rata mensile. Il capitale della carrozzeria resta libero per altre iniziative e il titolare inizia subito a lavorare con l’attrezzatura a disposizione.

Documenti Allegati