Attualità

Al via piano europeo per testare guida autonoma e connettività

Costruttori e operatori della telecomunicazione collaboreranno per condurre in Europa un articolato programma di test su guida autonoma e auto connessa. Si parte nel 2017

Costruttori e operatori della telecomunicazione fianco a fianco per un maxi programma di test per guida autonoma e auto connesse. Acea e Gsma hanno annunciato l'avvio di un progetto quinquennale (2017-2021) che ha come obiettivo quello di testare su larga scala le tecnologie che equipaggeranno la nuova generazione di auto.

I test si focalizzeranno su più fronti: guida autonoma, sicurezza e traffico, digitalizzazione dei trasporti e della logistica. Verranno messi alla prova il “platooning” (guida autonoma in colonna), i sistemi di anticollisione cooperativa, il parcheggio da remoto, gli avvisi di pericolo geolocalizzati e le soluzioni per l'ottimizzazione della congestione stradale.

Per quanto riguarda la connettività, indispensabile per far dialogare vetture e infrastrutture, si andranno ad effettuare tutta una serie di test sulla tecnologia 4G LTE e sulla nuova tecnologia 5G. Il programma dei test sarà condotto da un consorzio di cui faranno parte aziende di entrambi i settori.

production mode