CARROZZERIA VALTELLINESE CREA UN CENTRO ADAS A SONDRIO

Sondrio, Carrozzeria Valtellinese. I due fratelli Famlonga sono molto appassionati del loro lavoro ma anche sempre attenti a cogliere le opportunità. Aldo ha partecipato al nostro Car Summit e ne ha tratto spunti per la sua attività con il fratello Giovanni. Novità che con orgoglio ci hanno presentato

«Durante il Car Carrozzeria Summit mi sono reso conto dell’importanza di stare al passo con i tempi. Così poi con mio fratello abbiamo metabolizzato le informazioni apprese durante l’evento ma anche il confronto con gli altri carrozzieri presenti e abbiamo deciso di investire nella nostra attività pensando al futuro, immediato e più lontano nel tempo». Così Aldo Famlonga della Carrozzeria Valtellinese ha commentato, in una telefonata della scorsa primavera, l’esperienza del nostro primo Car Carrozzeria Summit.

NUOVO CENTRO ADAS

A fronte di tanta fiducia riposta nel nostro lavoro non potevamo che fare visita alla carrozzeria dei fratelli Famlonga per vedere di persona gli investimenti. Così siamo andati a Sondrio per visitare il loro nuovo centro per la calibrazione degli ADAS. La Carrozzeria Valtellinese ha infatti realizzato una area totalmente dedicata alla calibrazione di telecamere, radar e lidar con il nuovo sistema di calibrazione TEXA.
«Abbiamo scelto di dedicare un’area fissa a queste operazioni di assistenza perché oggi sono sempre di più le vetture equipaggiate con gli ADAS e diventare il primo vero centro dedicato a questi interventi in Valtellina è per noi una grande opportunità di attrarre lavoro, ma è anche una scelta per coccolare i nostri clienti offrendo all’interno della struttura sempre più servizi».
Quando abbiamo fatto visita alla carrozzeria il centro ADAS era già attivo. «Sì, siamo già operativi da qualche settimana. Noi offriamo anche il servizio cristalli con Glassdrive di Saint Gobain e abbiamo già effettuato una decina di calibrazioni sia per la sostituzione del parabrezza sia per altri interventi», ci dice con orgoglio Giovanni Famlonga.

PERCHE’ TEXA?

«Prima di investire abbiamo visionato un po’ tutto quello presente sul mercato. Abbiamo dapprima identificato TEXA anche perché usavamo già altri loro prodotti. Poi è stato difficile scegliere tra la versione tradizionale a bersagli fisici e quella nuova con il monitor. Poi anche per via dei tempi di consegna abbiamo deciso di partire con il sistema RCCS a bersagli fisici ma in futuro potremmo anche passare al monitor. Intanto per noi era importante era essere operativi prima possibile e diventare un punto di riferimento per la città di Sondrio ma anche per le valli. Oggi quando intervieni su una vettura dotata di ADAS è quasi sempre necessaria la calibrazione»: così Aldo riassume le motivazioni.

OBIETTIVO MULTICENTER

Nella chiacchierata all’interno della Carrozzeria Valtellinese è emerso che le novità non si fermano al centro ADAS.
La carrozzeria punta a diventare a breve, forse già all’inizio dell’estate, un multicenter completo con nuovi servizi costruiti intorno ai clienti ma anche pensato per offrire un punto di riparazione completo alle flotte di noleggio. Accanto al centro ADAS, infatti, è stato preparato lo spazio per due nuovi ponti sollevatori per la zona della meccatronica.
Non è un caso che dal nostro Summit sia emersa l’importanza di diventare multicenter e fa piacere che imprenditori motivati seguano i nostri suggerimenti. Poi c’è un altro aspetto da non sottovalutare. Abbiamo visto all’opera il personale della carrozzeria, che ha affrontato la calibrazione con molta professionalità, competenza e attenzione. Sarà un po’ nei geni dei valtellinesi, ma si è vista tanta responsabilità verso il lavoro.
Considerando l’importanza degli ADAS relativamente alla sicurezza stradale c’è da congratularsi sia per la scelta di offrire questo servizio, sia per come viene offerto il servizio stesso. Adesso aspettiamo di vedere le prossime novità che ci hanno anticipato, la meccatronica e le nuove sale di attesa per i clienti.

Aldo Famlonga

Giovanni Famlonga

a cura di Renato Dainotto - foto Photo-R

production mode