Attualità

L’ insegnamento di Marino Stucchi, un riferimento per l’ automotive

Lo staff della Stucchi 1950 rinnova il cordoglio per la recente perdita del presidente Marino Stucchi e ribadisce che “gli insegnamenti di lavorare duro, con l’obiettivo di fare bene ed accontentare il cliente, saranno la mission costante dell'azienda”. E nel nuovo logo compare la firma del fondatore

Lo scorso agosto è venuto a mancare Marino Stucchi, fondatore e presidente dell’azienda Stucchi 1950 Impianti di Aspirazione e Distribuzione Energie.

Marino è stata una figura di riferimento nel settore automotive: uomo speciale e dalla mente sopraffina, ideatore di innumerevoli prodotti ancora oggi in uso ma, soprattutto, problem solver per antonomasia. Nel corso della sua carriera ha tessuto collaborazioni storiche; si è guadagnato meritatamente la stima di tutti gli addetti ai lavori ed ha contribuito a rendere il “Made in Italy” un brand che è sinonimo di eccellenza artigianale ed affidabilità, esportando in tutto il mondo le sue macchine. Padre e leader esemplare, instancabile lavoratore è riuscito a trasmettere i propri valori alla figlia Sara, da tempo a capo della società che porta avanti con passione e dedizione.

Per omaggiare Marino, la Stucchi ha deciso di modificare e presentare, pubblicamente, il suo logo storico, rivisitandolo ma senza stravolgerlo: aggiungendo il tricolore e l’anno della prima azienda di famiglia ma, soprattutto, inserendo la sua firma, che rimarrà impressa per sempre nelle sue creazioni, una traccia indelebile, un ricordo per tutti i suoi estimatori, clienti, amici e partners.

Tutto lo staff della Stucchi 1950 rinnova il cordoglio alla famiglia e ribadisce che “gli insegnamenti di lavorare duro, con l’obiettivo di fare bene ed accontentare il cliente, saranno la mission costante di tutti noi”.

production mode