Attualità

Bosch studia carburante sintetico a zero emissioni

Il nuovo carburante sintetico sperimentato da Bosch andrebbe ad abbattere totalmente le emissioni di C02

È allo studio di Bosch un carburante sintetico che, nelle intenzioni del colosso tedesco, dovrebbe abbattere le emissioni di C02, riducendo drasticamente l'impatto ambientale del motore a combustione.

Il carburante, come riporta Quattroruote, viene ricavato sfruttando l'anidride carbonica come materia prima, combinata con l'idrogeno e l'energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili. In pratica l'idrogeno estratto dall'acqua viene unito al carbonio dando vita ad un carburante liquido.

Partendo da una base comune, il nuovo carburante “carbon-neutral” può essere potenzialmente trasformato in benzina, gasolio, cherosene o gas naturale.

Il nuovo carburante sarebbe in grado di alimentare anche veicoli pesante, navi, aerei e secondo le proiezioni della Bosch potrebbe ridurre – unito alla elettrificazione di massa del trasporto privato – le emissioni di CO2 di 2,8 miliardi di tonnellate entro i 2050 nella sola Europa.

 

production mode