Attualità

Al via il primo “Dare to be Different Girls Day powered by Marelli”

Dare to be Different e Marelli, unite dalla stessa filosofia: sostenere la promozione del ruolo delle donne nel motorsport. In quest’ottica, 50 ragazze di età compresa tra gli 8 e i 13 anni parteciperanno giovedì 5 settembre al primo “Dare to be Different Girls Day powered by Marelli”. La “Palazzina Marelli”, all’interno del Circuito di Monza, durante il 90° GP di Formula 1, costituirà il palcoscenico ideale. Le ragazze che parteciperanno potranno conoscere da vicino per un giorno l’ambiente lavorativo del motorsport, sperimentandone i diversi ambiti in modo divertente e ricco di azione.

Marelli supporterà la missione di Dare to be Different nell’ “indirizzare il talento femminile” (“Driving Female Talent”) e promuovere la presenza delle donne nel mondo lavorativo del motorsport, mettendo a disposizione il proprio sito all’interno del Circuito di Formula 1 di Monza per richiamare l’attenzione su questa tematica. La “Palazzina Marelli” ospiterà, infatti, 50 ragazze di età compresa tra gli 8 e i 13 anni per mostrar loro la varietà delle professioni nel settore del motorsport.

In occasione del “Dare to be Different Girls Day powered by Marelli” le ragazze potranno vestire i panni di giornaliste, mettersi alla prova come meccanici con un “Pitstop Challenge”, ricoprire il ruolo di ingegneri di pista in attività che richiedono abilità matematiche, informatiche, scientifiche e tecniche, e progettare e costruire un’auto con i Lego. Le attività saranno gestite dall’ambasciatrice di D2BD Cristiana Pace, che ha una pluriennale esperienza come ingegnere capo e ricopre la funzione di consigliere per la FIA e la società Williams Advanced Engineering, tra le altre. L’ambasciatrice italiana è stata attivamente coinvolta nella progettazione dell’evento di Dare to be Different e Marelli, ed è entusiasta di poter promuovere il Girls Day nella sua patria.

La teoria e la pratica

Il contatto con la realtà è sempre un elemento importante, per questo motivo alcuni dipendenti di Marelli saranno a disposizione per rispondere a domande relative alle proprie attività lavorative. Le ragazze dovranno, quindi, indovinare quale lavoro svolge la persona che hanno di fronte. Inoltre, la Dott.ssa Clare Morden, ambasciatrice di D2BD, trasmetterà loro attraverso un gioco importanti competenze relative alle tecniche di salvataggio, tra le quali la rianimazione, e stimolerà le ragazze nell’acquisire fiducia e consapevolezza nell’affrontare situazioni difficili. Clare ha un background in medicina d’emergenza-urgenza e nella rianimazione e riveste il ruolo di Chief Medical Officer presso i circuiti automobilistici del Regno Unito.

Un’altra ambasciatrice di Dare to be Different non perderà l’occasione di dare il suo contributo a questa ricca giornata: la pilota Tatiana Calderón, impegnata nel campionato di Formula 2 FIA, accoglierà le ragazze nel paddock per uno sguardo “dietro le quinte”. La colombiana è l’unica pilota donna a partecipare al campionato di Formula 2 della FIA.

Il prossimo Dare to be Different Girls Day in Germania

Il prossimo Girls Day è già stato messo in calendario da Dare to be Different. Il 3 e 4 ottobre, tutte le ragazze di età compresa tra gli 8 e i 18 anni sono invitate a presentarsi alla pista di go-kart di Walldorf, nei pressi di Hockenheim. La procedura di registrazione per l’evento in collaborazione con MSC Walldorf Astoria verrà avviata a breve. Aggiornamenti e news saranno disponibili sui seguenti canali:

Facebook @D2BDofficial, Twitter @D2BDofficial e Instagram @d2bdofficial

production mode