Attualità

Finitura a tre strati Machine Grey di Mazda: i consigli da Spies Hecker

Il popolare colore Machine Grey di Mazda viene applicato utilizzando una tecnologia di verniciatura robotizzata all’avanguardia chiamata Takuminuri e la sua riparazione è particolarmente impegnativa. Evgeny Khmelev, responsabile della formazione Spies Hecker per Europa, Medio Oriente e Africa offre alcuni consigli pratici per la riparazione con il sistema Spies Hecker Permahyd Hi-TEC 480.

Mazda utilizza il 46G Machine Grey dal 2016 su vari modelli. Questa tinta viene verniciata utilizzando il processo di verniciatura robotizzata all’avanguardia chiamato Takuminuri che Mazda utilizza anche per il Soul Red. Il Machine Grey è composto da tre strati: uno strato riflettente, uno strato traslucido e uno strato trasparente.

“Le scaglie di alluminio danno profondità metallica al colore mentre i pigmenti negli strati riflettenti e ad effetto offrono un intenso contrasto tra luce e ombra. Sembra quasi che il veicolo sia stato creato da un unico blocco di acciaio”, dice Evgeny Khmelev, responsabile della formazione di Spies Hecker per Europa, Medio Oriente e Africa (zona EMEA).

Non è facile riprodurre questo tipo di effetto della finitura originale nelle riparazioni. “A causa della sua complessità, il Machine Grey può variare da modello a modello e persino da veicolo a veicolo, ed è per questo che nel nostro software Phoenix abbiamo inserito una selezione di formule tinta nella tecnologia Permahyd Hi-TEC 480”, aggiunge Khmelev.

Ecco alcuni consigli di Khmelev su come ottenere un buon risultato nella finitura a tre strati anche con un colore complesso come il Machine Grey:

Consiglio nr. 1: realizzare dei provini tinta

A causa della complessità del Machine Grey, si raccomanda di realizzare dei provini tinta dopo aver misurato il colore con il ColorDialog Phoenix al fine di trovare la migliore corrispondenza dell’effetto argento con la vernice originale. È di vitale importanza confrontare i provini tinta e la vernice originale sotto diverse fonti di luce, soprattutto alla luce naturale del giorno.

Consiglio nr. 2: Applicare una base opaca nera

Dopo che il substrato è stato preparato, la base opaca nera viene applicata a copertura totale e sfumata con la vernice originale. Per piccole aree di riparazione una pressione ridotta della pistola aiuta ad avere una transizione particolarmente fluida verso il resto della verniciatura. È importante lasciare essiccare la base opaca e far raffreddare completamente il pannello.

Consiglio nr. 3: usare uno sticker di contrasto

Prima di applicare una mano ad effetto leggermente trasparente di nero concentrato, che contiene un alluminio molto fine, si consiglia di apporre uno sticker di contrasto nero e grigio in un punto che verrà poi verniciato. L’adesivo aiuta a rilevare il livello di copertura dello strato ad effetto perché è importante che non sia totale. Applicare l’additivo di sfumatura sulle aree adiacenti prima di passare al colore ad effetto. Lo strato ad effetto deve essere applicato in modo sottile e uniforme.

Consiglio nr. 4: Controllare il risultato sotto una luce naturale

Dopo che lo strato ad effetto si è asciugato, controllare l’adesivo di contrasto per vedere fino a che punto è stato coperto il colore di base. Se lo strato ad effetto è sufficientemente traslucido, si può passare all’applicazione del trasparente. Il risultato dovrà infine essere controllato attentamente e sotto diverse fonti di luce. Il fattore decisivo è l’aspetto della riparazione alla luce naturale che è in grado di mostrare se è stata raggiunta una buona corrispondenza con la finitura originale e se vi è fluidità tra questa e la riparazione stessa.

Consiglio nr. 5: guardare i video

Spies Hecker offre ai carrozzieri supporto a 360 gradi, semplici soluzioni di sistema e consigli pratici per le sfide quotidiane. Tra questi vi sono consigli specifici per la riparazione del Machine Grey disponibili sul canale YouTube – www.youtube.com/spieshecker – e su www.spieshecker.com/tips4you. Ogni video, della durata di cinque-dieci minuti, mostra esperti professionisti refinish capaci ci ottenere i migliori risultati possibili dai prodotti Spies Hecker.

Per maggiori informazioni su Spies Hecker, vi invitiamo a visitare il sito web www.spieshecker.com